Assalto armato in cantiere Palermo, Cisl: “Clima ormai insostenibile. Istituzioni si attivino per emergenza sociale”

97 0

“I tanti episodi di violenza che si stanno registrando a Palermo alimentano una forte preoccupazione e un clima pesante rispetto al tema della sicurezza in città, nelle strade, nei luoghi della movida ma anche sui posti di lavoro”. Lo dicono in una nota congiunta il segretario provinciale della Cisl di Palermo Leonardo La Piana e il segretario della Filca Cisl Palermo – Trapani, Francesco Danese, commentsndo la notizia dell’assalto armato ai danni della Di Bella Costruzioni, azienda di Catania che sta eseguendo lavori per milioni di euro. “La povertà crescente, la microcriminalità e, in generale, le ormai complesse situazioni di disagio -continuano – stanno determinando situazioni al limite della sostenibilità. Proprio per questo abbiamo voluto incontrare il Sindaco Roberto Lagalla per sottoporre alla sua attenzione questi temi, chiedendo uno sforzo aggiuntivo pur nella piena consapevolezza che il tema ha diverse sfaccettature e richiede interlocuzioni molto più ampie rispetto a quelle dell’amministrazione comunale. Ci auguriamo-concludono – che il grido d’allarme lanciato dall’imprenditore non cada nel vuoto e che le istituzioni facciano immediatamente la loro parte. Noi, come sindacato, siamo pronti a mettere in campo ogni iniziativa utile e ogni strumento efficace per fronteggiare rquesta emergenza, che sta assumendo sempre piu’ i contorni di una deriva sociale drammatica che non può essere assolutamente sottovalutata”.

Related Post