PNRR, CGIL CISL UIL TORNANO A CHIEDERE AL COMUNE DI PALERMO
LA COSTITUZIONE DEL TAVOLO PROVINCIALE
E SETTORIALE SUL PNRR PER L’AREA METROPOLITANA

216 0

“Riteniamo che alla luce della costituzione del tavolo regionale e settoriale per una governance condivisa sul Pnrr fra sindacati Regione e Anci, sia giunto il momento di avviare il confronto anche a livello territoriale, i progetti di cui discutere sono tanti, gli obiettivi anche, e bisogna fare presto per imprimere una svolta allo sviluppo dell’area metropolitana di Palermo”. Cosi tornano a chiedere un confronto sul PNRR con una lettera inviata al sindaco di Palermo Roberto Lagalla, il segretario generale Cgil Palermo Mario Ridulfo, il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana e la segretaria generale Uil Sicilia Luisella Lionti. In settimana è stato siglato l’accordo regionale che segue quello nazionale. “Bisogna lavorare insieme per una piena attuazione degli investimenti, il momento è cruciale – aggiungono i segretari –, se non le risorse del Piano di Resilienza non verranno sfruttate al massimo rischiamo di perdere un importante treno per la rinascita”. Nelle scorse settimane Cgil Cisl Uil Palermo avevano anche sollecitato al Comune la costituzione di una cabina di regia per valutare l’impatto dei progetti previsti sulla città. “Riteniamo che come parti sociali e dunque con il confronto, possiamo fornire un importante contributo per individuare emergenze e priorità. Bisogna dare risposte alle famiglie che non ce la fanno più a causa della crisi economica e sociale, ai giovani che hanno perso le speranze e stanno per lasciare la propria terra, ai più fragili che non hanno un’assistenza adeguata” concludono Ridulfo, La Piana e Lionti”.

Related Post