Anniversario via D’Amelio
Cisl “ fare giustizia è la priorità.
Per il futuro libero dalla mafia, bisogna puntare sui nostri giovani come lo stesso Borsellino affermava”

242 0

La Cisl Palermo Trapani commemorerà domani martedì 19 luglio in via D’Amelio, il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina e Vincenzo Li Muli che persero la vita nella strage di trent’anni fa. “Dopo tutti questi anni, ciò che è necessario più che mai è fare chiarezza e dunque giustizia sulle stragi, assurdo che ancora ci siano troppi lati oscuri. Lo si deve a tutte le vittime e ai loro familiari ma anche a tutti i palermitani che hanno vissuto il dolore di quegli anni e hanno reagito con una profonda consapevolezza antimafia” commenta il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana. “Il coraggio e la forza di andare avanti dei nostri eroi, sono ancora oggi grande fonte di ispirazione per un percorso di crescita della nostra città, che può avvenire solo nella legalità. Come diceva lo stesso giudice Borsellino ‘se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo’, ed è proprio sui giovani che bisogna puntare per diffondere la cultura della legalità, del rispetto, del contrasto a ogni forma di sopraffazione e costruire così una società libera dalla mafia”. La Piana conclude “solo uniti e ispirati dall’immenso amore per la nostra terra che animava tutti gli eroi che hanno perso la vita nella lotta alla mafia, potremo liberarci dall’oppressione mafiosa e questi principi guidano le nostre azioni quotidiane”.

Related Post