BLUTEC, Cisl e Fim Cisl “servono tempi certi”

181 0

“È fondamentale non perdere tempo facendo quindi tutti i passaggi necessari per la cessione. D’altro canto, oltre al passaggio dei 350 lavoratori verso l’assegnatario del bando, serve chiarire modalità e tempi per dare copertura ai restanti lavoratori che non transiteranno”. Ad affermarlo è Antonio Nobile segretario generale Fim Cisl Palermo Trapani. “Oggi apprendiamo dunque che la prima fase per l’assegnazione al gruppo Pelligra Italia è stata compiuta ieri quando è stato sottoscritto il contratto di cessione del ramo d’azienda della Blutec verso il gruppo aggiudicatario. Per tutti i lavoratori però, il 4 novembre, e quindi la fine dell’amministrazione straordinaria, è vicina. Auspichiamo che tutti i passaggi vengano espletati in maniera celere coinvolgendo pari passo, come fatto finora, i sindacati a partire dalla richiesta fatta dalle segreterie nazionali al MIMIT con la richiesta di incontrare il Gruppo aggiudicatario”. Intanto dopo che il TAR del Lazio si è dichiarato incompetente a pronunciarsi sul riscorso presentato dalla Sciara holding il fascicolo è stato trasmesso per competenza a Palermo. Nobile con il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana aggiunge: “Siamo fiduciosi che il Tribunale amministrativo siciliano dia risposte certe in tempi brevi al fine di scongiurare ricadute pesanti sui lavoratori e le loro famiglie che attendono risposte ormai da troppi anni. D’altra parte, ci aspettiamo, così come dichiarato dallo stesso Ministro Urso, che ogni possibile scenario, avrà sempre la copertura dei lavoratori che da troppi anni aspettano di tornare a lavoro” concludono.

Related Post

Posted by - Maggio 20, 2021 0
  Quasi 5 mila infortuni sul lavoro lo scorso anno a Palermo, e nel solo gennaio di quest’anno si sono…