Pnrr, istituita cabina di coordinamento in Prefettura. La soddisfazione di Cgil, Cisl e Uil: “Strumento utile, che da tempo chiedevamo, per controllare lo stato dei lavori”

189 0

Cgil, Cisl, Uil accolgono positivamente la notizia dell’istituzione in Prefettura della cabina di coordinamento che si occuperà del monitoraggio degli interventi del Pnrr sul territorio palermitano.  
Alla cabina di coordinamento, di cui faranno parte il sindaco, un rappresentante della Regione siciliana, un rappresentante della Ragioneria generale dello Stato, i sindaci dei comuni titolari di interventi del Pnnrr e le amministrazioni centrali titolari di programmi di volta in volta interessati, saranno chiamati a partecipare anche Cgil, Cisl e Uil e le associazioni imprenditoriali. I rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil esprimono la loro soddisfazione.  “Ha fatto bene il prefetto di Palermo a istituire la cabina di regia sul Pnrr. Una notizia positiva, che arriva in coincidenza dell’anniversario della strage di Capaci. Finalmente si accoglie quella che è una delle richieste che Cgil, Cisl e Uil avevano già da tempo sollecitato alla Prefettura ma anche al Comune di Palermo – dichiarano il segretario generale Cgil Palermo Mario Ridulfo, il segretario generale  Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana e la segretaria generale Uil Sicilia e Area Vasta Luisella Lionti insieme a Ignazio Baudo della segreteria della Uil Sicilia – L’auspicio è che la cabina di coordinamento possa essere utile per cogliere l’occasione delle tante risorse messe a disposizione dall’Europa per il rilancio e lo sviluppo della nostra provincia. Con questo strumento sarà possibile avere un focus sullo stato dei progetti già avviati e sulle opere in corso anche per mettere a fuoco, insieme alle istituzioni coinvolte, eventuali nodi e criticità, che potrebbero sorgere o che sono sorte, legati a un grande progetto di sviluppo che non può diventare l’ennesima occasione persa. Parteciperemo con spirito costruttivo, per poter affrontare e risolvere i problemi, per una piena attuazione degli investimenti previsti per il nostro territorio”.

Related Post