Università di Palermo, il 20 settembre lo sciopero dei lavoratori. Sindacati, “dalla dirigenza dell’ateneo risposte inadeguate”

21 0
Print This Post Print This Post

 

Sciopereranno il prossimo 20 settembre i lavoratori dell’Università degli Studi Di Palermo. A deciderlo sono stati i sindacati di categoria, Cisl Università, Flc Cgil e Snals Università, dopo un incontro avvenuto ieri in Prefettura con la dirigenza dell’ateneo, convocato a seguito della proclamazione dello stato di agitazione. “Ribadiamo il nostro giudizio negativo sulla riorganizzazione dell’amministrazione centrale ed esprimiamo grande preoccupazione anche per quella che riguarda le strutture decentrate (Scuole e Dipartimenti). “Riteniamo che, le risposte fornite dall’amministrazione universitaria – aggiungono i sindacati – , siano insufficienti rispetto alla grande preoccupazione e al malessere che i lavoratori hanno espresso durante l’assemblea di giugno, non solo da un punto di vista semplicemente salariale, ma anche e soprattutto in virtù di una mancata visione prospettica dello sviluppo di una prestigiosa istituzione come l’ateneo palermitano, per non parlare, infine, delle relazioni sindacali”.

 

Related Post