Elezioni Rsu: La Cisl Fp primo sindacato alle elezioni Rsu nella sanità, negli Enti locali e nelle Funzioni centrali di Palermo e Trapani. Netta la distanza da Cgil e Uil e dagli altri sindacati

516 0

La Cisl Fp è il primo sindacato alle elezioni per il rinnovo delle Rsu di Palermo e Trapani. A urne chiuse la federazione della Funzione Pubblica della Cisl ha ottenuto più voti di Cgil, di Uil e degli altri sindacati nelle due città siciliane. Il dato è stato omogeneo e costante in tutte le strutture in cui si sono svolte le consultazioni elettorali, nelle Asp e negli ospedali, nelle Funzioni Centrali, negli Enti locali. In totale la Cisl Fp Palermo e Trapani ha ottenuto: 3850 voti negli Enti Locali, 3700 voti nella sanità, 650 nelle Funzioni centrali, per un totale di 8200 voti. In alcune realtà le percentuali si sono attestate prossime o superiori al 50% come all’Asp di Palermo con 1584 voti, al Comune di Trapani con 109 voti, al Comune di Alcamo con 204 voti pari al 52,04%, al Comune di Termini Imerese con 90 voti. La crescita del consenso rispetto alle precedenti elezioni per le Rsu è stata rilevante nei comparti della sanità come testimonia il 43% dei voti all’Asp di Trapani, negli Enti locali con percentuali mai raggiunte come quelle del Comune di Corleone (61,4%) e in quello di Monreale (65,30), il Comune di Palermo con 1000 voti pari al 25%, l’Inps di Trapani con il 52,8 %. “Il grande successo della Cisl Fp a Palermo e a Trapani – commentano il segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani, Lorenzo Geraci e il segretario generale della Cisl Palermo Trapani, Leonardo La Piana – testimonia l’importante e proficuo lavoro di squadra fatto in questi anni. Dal voto di questi giorni emerge la conferma della centralità del ruolo e del valore della rappresentanza ancor più in un settore strategico come quello della Pubblica amministrazione. Ottenendo questo grandissimo risultato che ci conferma primo sindacato nel territorio, nella sanità e negli enti locali, abbiamo ancora una volta confermato la nostra presenza e la nostra forza, grazie al grande impegno dei nostri 806 candidati, che ringraziamo per averci messo la faccia in questo periodo così difficile per tanti lavoratori e per tante famiglie. Siamo grati a tutte le lavoratrici e i lavoratori che hanno scelto la Cisl e che potranno contare su tante e tanti Rsu qualificati, appassionati e affidabili”.


Related Post