Amat, Fit Cisl “bene accordo ora da definire i dettagli”

Posted on ottobre 07, 2014, 5:56 pm
43 secs

“L’accordo che abbiamo siglato con Amat per l’utilizzo degli ausiliari nel piano anti-evasione dei titoli di viaggio è un passo positivo che ci auguriamo possa migliorare la produttività dell’Azienda” , cosi Salvatore Girgenti responsabile aziendale Amat Fit Cisl e Mimmo Perrone Segretario Fit Cisl Palermo commentano l’accordo siglato ieri sera da azienda e sindacati, e che prevede l’utilizzo degli ausiliari del traffico e di personale che non svolge attività di controllo nella verifica dei biglietti a bordo dei mezzi. L’accordo prevede anche di introdurre la vendita dei biglietti a bordo dei bus. “I verificatori erano insufficienti per coprire una intera città cosi è stato necessario l’utilizzo di altro personale, restano i dettagli tecnici da definire in un altro incontro con la dirigenza. Non vorremmo infatti che restasse scoperto il servizio di controllo delle zone blu attualmente svolto dagli ausiliari del traffico e fondamentale per le casse dell’Amat. Dobbiamo quindi definire meglio le fasce orarie e i giorni in cui saranno in servizio sugli autobus”. “Ma per il rilancio dell’Azienda – concludono – serve ancora altro, non abbiamo infatti ancora ricevuto la convocazione del sindaco per discutere del contratto di servizio e del piano economico dell’Azienda per garantire il futuro dei lavoratori e il diritto alla mobilità fondamentale per i cittadini”.