Lavoro, infrastrutture, politiche sociali e non solo. Giovedì la presentazione delle proposte di Cgil Cisl Uil per il rilancio di Trapani

Posted on giugno 03, 2019, 10:19 am
2 mins
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

Il rilancio dell’aeroporto Birgi di Trapani, dei collegamenti ferroviari e delle strade provinciali, l’avvio dei cantieri delle opere infrastrutturali strategiche, investimenti per il turismo, l’agroalimentare, politiche del lavoro che diano vere risposte a tassi altissimi di disoccupazione giovanile e non, politiche sociali per contrastare la povertà, i temi della scuola e delle periferie. Sono alcuni dei punti contenuti nella piattaforma unitaria che Cgil Cisl Uil Trapani hanno redatto sullo sviluppo economico della città e della sua provincia e che giovedì 6 giugno sarà presentata e discussa dai rappresentanti delle categorie dei tre sindacati nel corso dell’attivo unitario ‘Proposte per il rilancio e lo sviluppo del territorio di Trapani’, di Cgil Trapani, Cisl Palermo Trapani e Uil Trapani. L’appuntamento è dalle ore 9,30 presso la Camera di Commercio della città in corso Italia, 26. A presiedere sarà Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani relazionerà Filippo Cutrona segretario generale Cgil Trapani, concluderà Eugenio Tumbarello segretario generale Uil Trapani. Interverranno anche i rappresentanti di tutte le categorie. “Il nostro è un grido di allarme – spiegano i tre segretari generali Cgil Cisl e Uil, Cutrona, La Piana e Tumbarello –, se non ci sarà presto una seria programmazione di interventi concreti per il rilancio, che sono al centro delle nostre proposte, Trapani e il suo territorio andranno incontro a una ulteriore desertificazione industriale e ad un crescente impoverimento non solo economico ma anche sociale. Sono tutti punti che ribadiremo il prossimo 22 giugno quando a Reggio Calabria Cgil Cisl Uil manifesteranno unitariamente per il rilancio del Sud”.