Operaio morto a Palermo, Filca Cisl: “Domani su questa disgrazia calerà solito silenzio”

Posted on aprile 04, 2014, 3:45 pm
11 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia


PALERMO – “Oggi si parlerà della morte di Antonio Gaglio, l’operaio 59enne, deceduto a Palermo, dopo essere caduto da un’impalcatura. Domani su questa tragedia, come su tutte le morti bianche, ormai un’emergenza in Sicilia, calerà la solita e orribile coltre di silenzio e indifferenza. Quante altre vittime dovranno esserci prima che si agisca seriamente e non con proclami? Non sono numeri, sono persone. Lo ricordino gli organi preposti ai controlli troppo spesso inefficaci, lo ricordino le imprese che non rispettano le misure per la sicurezza sul lavoro e lo abbiano sempre in mente tutti i soggetti che, a vario titolo, sono obbligati a impedire, con gli strumenti previsti dalla legge, che disgrazie come questa accadano ancora” . Lo dichiara Antonino Cirivello, segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani, esprimendo profondo dolore e vicinanza alla famiglia dell’operaio edile morto oggi a Palermo.