Festival delle Generazioni, Furlan “Imprese italiane distratte sull’alternanza scuola- lavoro”

492 0

Print This Post Print This Post
 

“Le imprese italiane sono un po’ distratte sul tema fondamentale dell’alternanza scuola- lavoro”. Lo ha detto a Firenze la Segretaria Generale della Cisl Annamaria Furlan nel corso del suo intervento al Festival delle Generazioni. ” “Le istituzioni devono fare di più sulla formazione ed anche il sindacato deve fare la sua parte con la contrattazione. Per questo nella riforma del sistema contrattuale che stiamo discutendo con tutte le associazioni imprenditoriali noi ci batteremo per inserire tra le priorita’ il tema dell’alternanza tra scuola e lavoro, riaffermando proprio il valore sociale ed educativo del lavoro. Scuola e lavoro devono diventare due facce della stessa medaglia, due momenti strettamente intrecciati per la crescita della comunità e delle persone”. La Furlan nel suo intervento ha anche sottolineato come sia importante che la Federazione dei pensionati della Cisl abbia organizzato anche quest’ anno a Firenze il festival delle generazioni. “Iniziative come questa fanno bene al cuore e fanno bene alla testa. Mettere insieme e far dialogare tre generazioni, quella dei giovani, dei lavoratori meno giovani e degli anziani, fa bene al nostro paese. E’ un messaggio positivo in controtendenza con il clima disfattistico e di spaccatura imperante. Per tanti anni si e’ predicato che gli anziani rubavano il futuro ai nostri giovani. Questo tema e’ stato utilizzato anche in maniera impropria. Ma gli anziani hanno bisogno dei giovani e viceversa. Questo sta scritto anche dentro la nostra carta costituzionale. I giovani sono l’anima del paese. Ma stare con i giovani e per i giovani significa fare oggi meno chiacchiere e piu’ fatti concreti. E la Cisl lo sta facendo discutendo le importanti modifiche nel sistema previdenziale a favore dei giovani e con la contrattazione nazionale, aziendale e territoriale” .

 

Related Post