Portuali, oggi il sit in, Cgil Cisl e Uil “chieste garanzie per il futuro dei lavoratori”

Posted by - Novembre 12, 2015

  Hanno sfilato in corteo al centro di Palermo, dalla casa del portuale all’interno del porto per “chiedere certezze sul futuro delle aziende confiscate che operano all’interno dello scalo”. Sono i 300 lavoratori delle due società sotto sequestro “Portitalia” e “Clp G.Tutrone” che svolgono i servizi portuali, scesi in strada stamani per la manifestazione organizzata