DANNEGGIATO TOTEM OTTAVA CIRCOSCRIZIONE. La Piana “Condanniamo questo gesto, serve dare un segnale ai ragazzi che hanno lavorato alla realizzazione, che le buone azioni alla fine hanno sempre la meglio su quelle cattive”

94 0

“E’ un segnale sconfortante, soprattutto perché quel totem era stato realizzato dai ragazzi e bambini delle scuole del quartiere, che hanno lavorato con cura e dedizione. Un gesto questo atto vandalico che condanniamo anche perché è sintomo di sopraffazione ma anche di mancato rispetto verso ciò appartiene alla comunità di cui si fa parte. Ora più che mai serve lanciare un messaggio ai ragazzi: le buone azioni alla fine hanno sempre la meglio su quelle cattive”. Ad affermarlo è il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana commentando l’episodio di vandalismo che ha portato stanotte ignoti, a danneggiare nella sede dell’ottava circoscrizione il totem informativo realizzato  bambini e dai ragazzi di tre scuole della zona. “Siamo dell’idea che a questo punto bisogna incentivare azioni di questo tipo perché la Scuola svolge un ruolo fondamentale per far crescere la consapevolezza dei diritti e dei doveri, per l’educazione civile, per contrastare quella povertà educativa e sociale fin troppo diffusa in tante zone periferiche della città”. E aggiunge “abbiamo accolto l’appello lanciato nei giorni scorsi dall’arcivescovo di Palermo Monsignor Corrado Lorefice sull’adesione al costruendo patto educativo per un’alleanza con l’obiettivo di  ridare valore all’educazione e supporteremo  tutte le azioni che sarà necessario mettere in campo per fare del patto una realtà, anche contando sull’impegno che tante iscritte ed iscritti alla Cisl già oggi mettono nel loro tempo libero nelle parrocchie, nelle periferie e nei luoghi dove si  incontrano persone ‘fragili’ che si aspettano risposte e accoglienza. Serve responsabilità e la Cisl Palermo Trapani su questo vuole sinergicamente essere a fianco di chi ci sta, e gli episodi come quello di stanotte confermano che bisogna fortemente lavorare insieme su questo fronte” .

Related Post