AUMENTO TARI A PALERMO, CISL , LA PIANA “INVECE DI QUATTRO SBERLE NE ABBIAMO PRESE DUE. SI STUDINO PIANI ALTERNATIVI CHE FACCIANO DIVENTARE I RIFIUTI RISORSA E NON UN PROBLEMA”

114 0

“Invece di quattro sberle ne abbiamo prese due, non riusciamo a gioire del fatto che l’aumento della Tari sarà più contenuto del previsto, per quanto possa esserlo, inciderà comunque soprattutto sulle famiglie numerose che già, con l’incremento del costo della vita, stanno facendo estrema fatica ad arrivare a fine mese”. Ad affermarlo è il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana. “Sappiamo che ciò che ha deliberato ieri il consiglio comunale di Palermo lo ha ereditato dal passato, purtroppo però adesso l’aumento ricadrà sempre sulle stesse persone, i cittadini che pagano le tasse, per questo bisogna intensificare la lotta all’evasione fiscale, in modo da pagare tutti ma meno”. La Piana ha aggiunto “crediamo che non sia più rinviabile lo studio di soluzioni alternative che facciano diventare i rifiuti una risorsa anziché un problema, insieme le amministrazioni comunali con la Regione devono affrontare il tema nel suo complesso per far in modo che il servizio di raccolta migliori e che il costo non ricada sulle casse delle famiglie, perché davvero ogni balzello, se pur minimo, rappresenta in questo momento un colpo insopportabile per le famiglie,  lavoratori e pensionati” .

Related Post