Cisl su mobilità a Palermo, La Piana “si attivi un gruppo straordinario di lavoro sul traffico che studi tutte le possibili soluzioni per rendere la città vivibile”

47 0

 

Print This Post Print This Post

 

 

 

<p style=”text-align: justify;”>

“Registriamo ogni giorno le lamentele di tantissimi lavoratori e lavoratrici che incontrano estreme difficoltà a raggiungere il proprio luogo di lavoro soprattutto se si trova all’altro capo della città. Palermo, e i palermitani, del tutto ormai ostaggio del traffico, e ci chiediamo il perché di certe scelte dell’amministrazione comunale, che non hanno fatto altro che peggiorare la situazione. Pensiamo sia il caso di attivare un gruppo straordinario di lavoro sul traffico che studi tutte le possibili soluzioni per rendere la città vivibile. I cittadini e quelli dei comuni limitrofi meritano rispetto e una migliore qualità della vita”. Cosi Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani sulla situazione del caos traffico a Palermo. “Oggi la chiusura del Foro italico ha peggiorato le code di auto. Se per quanto possiamo essere d’accordo sulla promozione delle nostra città attraverso iniziative di importanti marchi del panorama mondiale, forse non era il caso di concedere chiudendo di mattina, una delle principali arterie della città e diventata valvola di sfogo del traffico per via degli ingorghi in altre zone come viale Regione siciliana, e per giunta in piena settimana. Uscire ed entrare dalla città, raggiungere o tornare dall’aeroporto, è diventato imprevedibile nei tempi, soprattutto adesso che con la zona bianca gli spostamenti sono aumentati. Le strade, fra piste ciclabili, cantieri, il ponte Corleone, sono ormai impraticabili, e al di là che per i cittadini, lavoratrici e lavoratori, di certo Palermo non si presenta bene ai turisti che cominciano ad arrivare. Si rivedano alcune scelte si pensi a provvedimenti alternativi che facciano defluire il traffico soprattutto nelle ore di punta, così la città è diventata invivibile”.

</p>

&nbsp;

Related Post