Passante ferroviario, domani la protesta degli operai della Sis, Cgil Cisl Uil “subito un confronto con Comune e Regione per sbloccare l’opera”

100 0
Print This Post Print This Post

 

Cgil, Cisl e Uil assieme al sindacato degli edili alla protesta di domani 25 ottobre che vedrà scendere in piazza i lavoratori del passante ferroviario sotto le insegne di Feneal, Filca e Fillea con un presidio alle ore 9 sotto la sede dell’assessorato regionale Infrastrutture. “Domani le confederazioni saranno al sit-in in via Leonardo da Vinci a sostegno dell’iniziativa del sindacato degli edili e in solidarietà con i lavoratori del passante. Respingiamo i licenziamenti, l’opera deve essere completata – dichiarano il segretario generale Cgil Palermo Enzo Campo, il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana e il segretario generale Uil Palermo Gianni Borrelli – Il settore è duramente colpito dal calo degli appalti pubblici, tutti gli indicatori sono in discesa, numero di imprese attive, massa salari, numero degli addetti. Cgil, Cisl e Uil chiedono che sia avviato al più presto con Comune e Regione un confronto per sbloccare le infrastrutture ferme e avviare i cantieri che potrebbero dare respiro al settore e una risposta occupazionale al dramma che vivono migliaia di disoccupati edili”.

 

Related Post