Stalking, Furlan “Giusto correggere norma assurda su estinzione del reato per via pecuniaria. Si rafforza lotta alla violenza”

7 0
Print This Post Print This Post

 

“E’ importante che alla vigilia della giornata mondiale contro la violenza sulle donne prevista il 25 novembre, il Governo abbia presentato oggi un emendamento per correggere la norma assurda che prevedeva l’estinzione del reato di stalking per via pecuniaria, introdotta nella riforma del sistema penale”. Lo sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan. “Speriamo che il Parlamento sani nei prossimi giorni un errore che rappresentava una lesione grave dei diritti delle donne. La possibilita’ di poter estinguere il reato di stalking anche attraverso un risarcimento, di fatto rappresentava un “vulnus” che ridimensionava il livello di tutela e di protezione che era stato garantito alle donne attraverso l’introduzione di questo reato. Aver quindi ridato al reato di stalking il suo valore originario, ripristinandone il carattere sanzionatorio, rappresenta certamente un rafforzamento della lotta alla violenza sulle donne su cui la Cisl è impegnata da tempo”.

 

Related Post