Vertenza Accenture, “#262ateatro” mercoledì serata con artisti e istituzioni

Posted on ottobre 20, 2014, 11:53 am
57 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia


La loro storia, le tensioni e la preoccupazioni vissute ogni giorno dalle loro famiglie. Saliranno sul palco insieme agli artisti siciliani per raccontarle a tutti, alla presenza anche delle istituzioni e dei sindacati. Si chiama #262ateatro l’iniziativa che si terrà mercoledì sera alle ore 21 al Teatro Savio di Palermo n via Evangelista Di Blasi 102/B (ingresso libero), sulla vertenza dei 262 operatori del call center Accenture. Organizzata dai lavoratori e dai sindacati di categoria di Cgil Cisl e Uil , patrocinata dal comune di Palermo, sarà una serata che servirà a ribadire le richieste dei 262, per raccontare le loro angosce, le incertezze sul futuro, attraverso le lettere che verranno lette anche da personaggi dello spettacolo, come Paride Benassai e Sergio Vespertino. Sul palco saliranno anche Ivan Fiore, Stefano Piazza, i Lasciate libero lo scarrozzo, Roberto Pizzo , Dario Tindaro Veca, Aida Satta Flores e tanti altri. Interventi che avranno al centro il lavoro che non c’è. Saranno presenti i sindacati, gli assessori regionale al Lavoro e comunale allo Sviluppo economico, Giuseppe Bruno e Giovanna Marano. “Una iniziativa importante per tenere alta l’attenzione delle istituzioni su questa vertenza – spiegano Mimmo Milazzo Segretario Cisl Palermo Trapani e Francesco Assisi Segretario Fistel Cisl Palermo Trapani – e ribadire le richieste alle Aziende e al governo nazionale: la tutela di tutti i posti di lavoro, in un settore così delicato e privo di regole”.

 
Scarica la locandina dell’evento