A Trapani rinasce piazza Ciaccio Montalto, oggi la prima iniziativa del Gruppo Giovani

Posted on maggio 05, 2018, 4:29 pm
5 mins
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

Tele colorate e originali, cestini portarifiuti che rinascono liberandosi della ruggine grazie ai colori, la fontana ripristinata con acqua finalmente pulita, una rastrelliera portabici e tanti giovani impegnati nella rinascita del volto della piazza. Sono stati i principali momenti dell’intensa mattina vissuta oggi a piazza Ciaccio Montalto, grazie all’iniziativa “I giovani della CISL per un nuovo volto della città” organizzata dal Coordinamento Giovani della Cisl Palermo Trapani che, con la partecipazione del Comune di Trapani, l’Arcidiocesi di Trapani, la Caritas diocesana con il Servizio Civile, l’Associazione Co.Tu.le.Vi contro tutte le violenze, il Liceo “Fardella-Ximenes”, l’Istituto Tecnico “S.Calvino-GB.Amico” e l’Istituto Superiore “Rosina Salvo”, con i tanti studenti presenti, ha animato la piazza antistante la sede del sindacato a Trapani, piazza Ciaccio Montalto. Il progetto voluto dal Coordinamento ha avuto l’obiettivo di far rinascere, con alcuni interventi, l’area dove le fontane , i cestini, si trovavano in stato di degrado e abbandono. Ma i protagonisti sono stati i tanti studenti delle scuole di Trapani che hanno colorato la piazza. Nel dettaglio dieci studenti del Liceo artistico Rosina Salvo con i cavalletti hanno dipinto 10 tele con vari soggetti fra i quali i quattro elementi, acqua, terra, fuoco, aria, e realizzato pitture sui due cestini portarifiuti della piazza; i ragazzi del laboratorio fotografico dell’Istituto Tecnico Calvino-GB Amico hanno realizzato foto, video e uno spot sull’evento che, dopo il montaggio, consegneranno al sindacato. Gli studenti del liceo scientifico e classico Fardella-Ximenes hanno presentato un lavoro realizzato illustrato in power point, sulla storia della piazza e sulle prospettive future. A introdurre il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana. “E’ stata una mattina intensa vissuta con i nostri Giovani della Cisl e soprattutto con i tanti studenti che hanno affollato la piazza sin dalle prime ore portando il loro impegno, la loro arte, la loro dedizione al progetto, aiutandoci cosi a far rinascere piazza Ciaccio Montalto. Siamo soddisfatti del grande impegno organizzativo del nostro Coordinamento Giovani, nato per incontrare i ragazzi li dove si riuniscono tutti i giorni, per spiegare loro cosa fa il sindacato per i Giovani e per il loro futuro. Un importante esempio anche di collaborazione con l’amministrazione comunale , con le associazioni di volontariato e con le scuole che intendiamo portare avanti”. Il comune di Trapani, dopo aver sistemato la prima delle due fontane della piazza, durante l’iniziativa ha annunciato anche di voler ripristinare le altre fontane in disuso della città.
Il prossimo appuntamento del Coordinamento Giovani con arte e cultura si terrà a Palermo ai Cantieri culturali il prossimo 5 giugno. “Siamo felici di aver iniziato il nostro impegno proprio dalla piazza antistante il nostro sindacato, che da oggi rinasce – hanno spiegato Lorenza Maltese, Claudia De Vincenzi, Jasmyne Manuguerra, Cristina Nicolosi e Laura Saladino, parte dei componenti del gruppo Giovani della Cisl Palermo Trapani -. La Cisl da sempre è impegnata nelle politiche giovanili e ora grazie al rapporto avviato con le scuole potremo essere sempre più presenti avviando una serie di iniziative”. In piazza c’era anche il segretario Cisl Sicilia Mimmo Milazzo “è fondamentale il nostro impegno per la rinascita dei nostri territori e soprattutto per il futuro dei nostri giovani, abbiamo il dovere di costruire per loro un percorso che possa portarli a restare nella loro terra invece di abbandonarla, come accade ormai spesso per poter realizzare i propri progetti. Chiederemo sempre maggiore impegno alle istituzioni per le politiche giovanili e del lavoro” . In piazza per spiegare i loro servizi c’erano anche le associazioni ed enti della Cisl, (Anolf, Anteas, Caf Cisl, Inas Cisl, Sicet, Adiconsum).
L’hastag che identifica il Coordinamento del Gruppo Giovani e che ha contraddistinto la giornata è #IoCISto
ALCUNE FOTO