Tasi, Cisl Palermo Trapani “comune fissi aliquote più basse”

Posted on maggio 21, 2014, 3:30 pm
10 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia


“I cittadini palermitani sono già vessati da tasse ad aliquote alte che non coincidono poi con la qualità dei servizi, la crisi incalza sempre di più, allora chiediamo al sindaco e al consiglio comunale di fissare per il pagamento della Tasi l’aliquota più bassa, con le esenzioni per le fasce deboli come i lavoratori in cassa integrazione, mobilità e i pensionati al minimo. Chiedano alle famiglie, che sono il motore dell’economia della città, il minor sacrificio possibile”. Ad affermarlo intervenendo sul pagamento della Tasi al comune di Palermo, è Mimmo Milazzo Segretario Cisl Palermo Trapani. “Siamo certi che con provvedimenti di taglio degli sprechi nella pubblica amministrazione, con la lotta all’evasione fiscale, si possa raggiungere l’obiettivo di ottenere risorse aggiuntive, senza dover gravare ancora sui cittadini e sui soliti noti che continuano a pagare le tasse regolarmente ” conclude Milazzo.