Sviluppo dei territori, incontro Cgil Cisl e Uil e il sindaco di Campobello di Mazara per presentare la piattaforma unitaria

Posted on ottobre 23, 2019, 1:29 pm
2 mins
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

Dare risposte al territorio sui temi del lavoro, dello sviluppo, dell’inclusione sociale e del contrasto alla povertà. Su questi temi Cgil,Cisl e Uil, hanno aperto un confronto con i sindaci del territorio trapanese, presentando la piattaforma unitaria per lo sviluppo del territorio. Dopo gli incontri con i sindaci Trapani, Erice, Salemi, Castelvetrano e Marsala, Antonella Granello della segreteria della Cgil di Trapani, Massimo Santoro, segretario territoriale della Cisl Palermo Trapani ed Eugenio Tumbarello il segretario generale della Uil di Trapani hanno incontrato il sindaco Giuseppe Castiglione e il vice sindaco Antonino Accardo del comune di Campobello di Mazara. Edilizia, urbanistica, lavoro, servizi pubblici, rifiuti e i finanziamenti per lo sviluppo
sono stati i temi al centro dell’incontro. In particolare i sindacalisti hanno chiesto al sindaco di Campobello di Mazara un’azione congiunta per monitorare i finanziamenti per le opere pubbliche da realizzare nel territorio e le ricadute occupazionali. Ai sindacalisti il sindaco ha annunciato, tra i vari progetti, l’avvio dei lavori della rete fognaria, per cui è stata stanziata la somma di 17, 7 milioni di euro, delle località di Tre Fontane, Torretta Granitola e Kartibubbo e l’ammissione al finanziamento di 500 mila euro stanziato dall’Assessorato regionale della Famiglia, per la realizzazione di un asilo nido all’interno dell’ex ospedale Tedeschi-Scuderi.
“Legalità, impresa, lavoro, innovazione, conoscenza, inclusione sociale e qualità della vita – dicono Antonella Granello, Massimo Santoro ed Eugenio Tumbarello – devono essere le parole chiave per migliorare la vita dei cittadini, soprattutto in un territorio complesso come Campobello di Mazara dove si registra un’ alta percentuale di emigrazione di giovani e di disoccupazione giovanile e femminile”. “La collaborazione tra le sigle sindacali e le amministrazioni locali per il rilancio del nostro territorio – dice il sindaco Giuseppe Castiglione – è di fondamentale importanza e deve essere basata sulla sinergia, sulla concertazione e sulla sistematicità. Oggi più che mai, in considerazione della forte crisi economica e occupazionale che purtroppo ancora interessa l’intero territorio trapanese, infatti, risulta necessario intraprendere percorsi condivisi volti soprattutto a rafforzare la coesione e la solidarietà sociale”. Oggi, alle 17, Cgil, Cisl e Uil incontreranno il sindaco di Mazara del Vallo.