Sindacato, martedì 12 febbraio il cambio al vertice della Cisl Sicilia. Dalle 10,30 al Mondello Palace. Conclude la segretaria generale Furlan

Posted on febbraio 08, 2019, 12:53 pm
35 secs
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 


È in programma per martedì 12 il cambio della guardia al vertice della Cisl Sicilia. Presente la leader Annamaria Furlan, a votare il successore di Mimmo Milazzo da poco eletto vicepresidente nazionale dell’Inas, il patronato Cisl, saranno i 180 componenti del consiglio generale che rappresenta i 280 mila lavoratori iscritti in Sicilia alle 19 federazioni di categoria di cui il sindacato si compone. Le operazioni di voto, a scrutinio segreto, si terranno nel Mondello Palace Hotel di Palermo. È lì che, a partire dalle 10,30, si riunirà il consiglio generale regionale. Ad aprire i lavori la relazione di Milazzo, che farà il punto della situazione economica e politica dell’isola prendendo così commiato dall’associazione che guida dal novembre 2014. Lo scrutinio dovrebbe concludersi intorno alle 13,30. Sarà seguito dalla proclamazione e dal discorso dal podio dell’eletto. A precederlo, l’intervento di Furlan che, con l’occasione, tirerà le conclusioni della mobilitazione sindacale che domani, sabato 9, porterà in piazza a Roma, per la prima volta dalle Politiche del 4 marzo, lavoratori di tutta Italia. La manifestazione nazionale, voluta da Cgil Cisl e Uil, per dire no alle politiche economiche e sociali del Governo gialloverde. (ug)