Salute, assemblea unitaria Cgil Cisl Uil a Salerno. Furlan “I superticket vanno aboliti. Governo intervenga”

Posted on settembre 19, 2018, 11:23 am
2 mins
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

“l superticket sulle prestazioni sanitarie vanno aboliti. Speriamo davvero che il Governo intervenga togliendo questo inaccettabile balzello che grava sul diritto alla salute degli italiani”. Lo ha detto a Salerno la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, a margine della Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil. “Il diritto universale alla salute è scritto sulla nostra carta costituzionale ma ad oggi è ancora un miraggio per tante, troppe persone@ ha detto Furlan. “Abbiamo situazioni molto diverse tra il nord ed il sud, registriamo migrazioni continue di cittadini per curarsi , piu’ di un milione di persone, e questo non è assolutamente accettabile. Bisogna ripartire dai bisogni delle persone, dalle esigenze dei territori e creare davvero un diritto alla salute che sia uguale e positivo per tutti. Le strutture specialmente al sud sono troppo spesso inadeguate rispetto ai bisogni delle persone e c’è anche un problema di decurtazione anno dopo anno del personale medico sanitario e questo ovviamente crea problemi immensi. Serve rinnovare un patto per la salute nel nostro paese. Anno dopo anno il tema della sanità ha sempre voluto dire tagli alle strutture, alla ricerca, al personale e questo non è più sopportabile. Serve un piano molto serio a livello nazionale che rimetta al centro il diritto alla salute di cui si sente bisogno in tutto il paese, in modo particolare nel nostro sud. Da oggi parte una battaglia di Cgil Cisl Uil in tutti territori e con le nostre strutture per il diritto ad una sanita’ piu’ efficiente e davvero universale per tutti”