Rsu, Cisl Scuola primo sindacato a Palermo. “Impegnati per una scuola migliore”

Posted on aprile 21, 2018, 11:36 am
3 mins

Grande risultato ottenuto dalla Cisl Scuola a Palermo che si attesta come primo sindacato per numeri di candidati eletti alle elezioni Rsu, le Rappresentanze sindacali unitarie della Scuola, Università, Ricerca e Pubblico Impiego. I dati dello scrutinio, giunto al 75 per cento, del voto espresso negli istituti statali dai docenti e dal personale Ata dal 17 al 19 aprile in 204 scuole della città e della provincia, assegnano al sindacato il 29,36 per cento, (nel 2015 era il 25,89 contro il 27,48 di Cgil) con un sostanziale aumento di voti e di eletti, distaccando la seconda, Flc Cgil che si attesta al 22,19%. “Ringraziamo i lavoratori della scuola, tutti i nostri candidati, che con il loro apporto hanno permesso questo risultato, grazie anche all’impegno espresso da sempre in tutti gli istituti – commenta Vito Cassata segretario Cisl Scuola Palermo Trapani – . Siamo presenti in quasi tutte le scuole statali di Palermo e provincia e come sempre porteremo avanti un’azione quotidiana, attraverso il confronto, mirata al miglioramento delle condizioni di lavoro del personale scolastico e delle nostre scuole. La nostra forza proviene dalla fiducia che ci è stata ampiamente espressa e che ci conferma che le nostre proposte, le nostre idee per una scuola migliore, sono condivise dai lavoratori”. A Trapani la Cisl Scuola si conferma seconda dopo la Uil con oltre il 22 per cento dei voti. “Siamo soddisfatti dei grandi risultati ottenuti – afferma Leonardo La Piana segretario Cisl Palermo Trapani – , la Cisl dimostra ancora una volta di essere un sindacato forte e partecipativo, fatto di persone che si impegnano in ogni luogo di lavoro, rimanendo sempre vicini ai lavoratori. Ringraziamo tutti i nostri candidati e gli eletti che, siamo certi, sapranno rappresentare al meglio le esigenze del mondo della scuola che ha bisogno del giusto riconoscimento del suo ruolo centrale per la crescita della società, di ottenere le risorse adeguate per potenziare il sistema formativo e l’edilizia scolastica per il bene dei nostri studenti, dei nostri giovani e di tutto il personale”. Soddisfazione espressa anche dal segretario regionale Cisl Scuola Sicilia, Francesca Bellia, “a conclusione dello spoglio elettorale nelle 857 istituzioni scolastiche della Sicilia, confermiamo il trend di crescita di consensi, a Palermo il risultato più significativo, con una percentuale che raggiunge quasi il 30%, staccando del 7% la Flc Cgil diventando di fatto il primo sindacato, e dalle altre province tanti segnali positivi, che mettono in evidenza la crescita del nostro sindacato. Ci riteniamo soddisfatti della grande fiducia espressa dai lavoratori, a cui rivolgiamo il nostro ‘Grazie’ e per i quali continueremo ad impegnarci con coerenza e responsabilità, i risultati usciti dalle urne confermano la Cisl Scuola Sicilia come attore protagonista della scuola siciliana”.