Rifiuti, presto ordinanza che proroga Ato e discariche, sindacati “ora vero rilancio settore”

Posted on maggio 30, 2016, 5:33 pm
2 mins
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

Un’ordinanza complessiva che proroga sia gli Ato sia che il conferimento dei rifiuti nelle discariche fino a fine novembre. Ad annunciarlo ai sindacati Cgil Cisl Uil e Fiadel, è stato l’assessore regionale Energia e Rifiuti Vania Contrafatto che ha incontrato le parti sociali nel giorno in cui scade l’ordinanza sulla proroga degli Ato e quella sulle discariche, e nel giorno dello sciopero nazionale dei lavoratori dell’Igiene Ambientale che ha visto in Sicilia un’adesione con percentuali che hanno sfiorato l’80 per cento. “Ci ha assicurato che i tecnici del Dipartimento stanno lavorando a questa ordinanza complessiva che sarà sottoposta alla firma sia del Presidente Crocetta sia del Ministro all’Ambiente – spiegano Claudio Di Marco Fp Cgil, Dionisio Giordano Fit Cisl Ambiente, Pietro Caleca Ultrasporti e Luisa Milazzo Fiadel –. Il Ministero ha posto chiari e precisi vincoli ai quali la Regione dovrà attenersi, nonostante il caos generale del sistema rifiuti in Sicilia – aggiungono -, l’ordinanza è una buona notizia, ma restano sul tavolo tutte le nostre perplessità considerato che il sistema è in proroga con ordinanze speciali sin da ottobre 2013 e in tre anni il governo regionale non è stato in grado di darsi una strategia efficace su impiantistica e sulla gestione degli Ato” . Cgil Cisl Uil e Fiadel concludono “l’auspicio è che i moniti e i ‘cartellini gialli’ del governo nazionale possano realmente imprimere velocità alla riforma del settore e che nuovi percorsi si possano concretizzare in Sicilia come in altre regioni, per far si che anche nell’Isola non si parli più di dramma sociale ma si possa realizzare davvero il rilancio dei servizi, uno sviluppo del settore in termini di crescita economica e il mantenimento di tutti i livelli occupazionali” .