Rifiuti, esplode vertenza dell’Ato Palermo 2, domani e venerdi sit in davanti la Prefettura

Posted on gennaio 28, 2015, 6:41 pm
52 secs
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

Esplode la vertenza dell’Ato PA 2 Alto Belice Ambiente. Nonostante, infatti, la nomina del commissario straordinario da parte della Regione , il curatore fallimentare ha ribadito ancora una volta l’impossibilità per i 276 lavoratori di proseguire l’attività lavorativa nei 17 comuni della provincia di Palermo . “E’ fondamentale – spiegano Valerio Lombardo Fp Cgil, Dionisio Giordano Fit Cisl e Nino Celano Uiltrasporti – che le istituzioni, la politica e lo stesso tribunale fallimentare intervengano per evitare emergenze igienico sanitarie, sociali e di ordine pubblico che sono già dietro l’angolo e che, fino ad oggi, sono state evitate dal grande senso di responsabilità dei lavoratori, che hanno reso comunque il servizio nonostante il mancato pagamento di ben tre stipendi e l’incertezza sul futuro”. Così i lavoratori torneranno a protestare davanti la Prefettura di Palermo dalle ore 10 in via Cavour, domani e venerdì in un sit in per far sentire a gran voce il disagio di 276 famiglie , “confidiamo che il Prefetto di Palermo possa condurre a ragionevolezza tutti gli attori coinvolti. Abbiamo atteso fino ad oggi la soluzione del problema – concludono i tre sindacalisti – , che passa a parere nostro o attraverso l’autorizzazione dell’esercizio provvisorio da parte del tribunale o il passaggio immediato dei lavoratori alle Srr. Allo stato attuale, risulta complicato arginare le reazioni spontanee dei lavoratori, sono davvero esasperati”.