Patronati, sabato raccolta firme contro tagli della legge di stabilità

Posted on novembre 12, 2014, 4:21 pm
0 secs
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

Una tassa occulta ai danni dei più deboli: pensionati, donne in maternità, disoccupati, infortunati sul lavoro. Extracomunitari. È il taglio di 150 milioni del fondo Patronati (il 35% del totale) disposto dall’articolo 26 (comma 10) della legge di Stabilità in discussione in Parlamento, a Roma. Contro questo taglio sabato mattina, 15 novembre, si terranno iniziative di protesta in tutta Italia e, in Sicilia, in ogni capoluogo di provincia e a Palermo. Nel capoluogo dell’Isola assieme ai vertici regionali dei quattro maggiori patronati, Inas Cisl, Inca Cgil, Acli e Ital Uil, che incontreranno la stampa e i cittadini alle 10 in via Magliocco, (nell’isola pedonale con ingresso da via Ruggero Settimo). Sarà presente il presidente nazionale dell’Inas, il siciliano Nino Sorgi.