Palermo: al via esame piano triennale OO.PP., Cisl “rilancerà edilizia”

Posted on ottobre 09, 2013, 5:51 pm
3 mins

Stampa questa notizia Stampa questa notizia


L’azione sinergica condotta dalla Filca Cisl e dalla Feneal Uil con l’amministrazione comunale ha consentito di raggiungere un risultato importantissimo che contribuirà concretamente al rilancio dell’edilizia a Palermo. Abbiamo lavorato insieme al sindaco, Leoluca Orlando ed all’assessore alla mobilità, Tullio Giuffrè, per dotare la città di questo strumento fondamentale che consentirà di aprire numerosi cantieri per diverse opere.

 

PALERMO – Il Consiglio comunale di Palermo ha iniziato stamattina la discussione del piano triennale delle opere pubbliche per la città. A renderlo noto Antonino Cirivello, segretario generale della Filca Cis Palermo Trapani e Angelo Gallo, segretario generale della Feneal Uil Palermo, ad esito dell’incontro avuto oggi col presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando e dall’assessore alla Mobilità, Tullio Giuffrè. Le due sigle sindacali poco prima di essere ricevute, stavano tenendo una manifestazione insieme a circa 100 lavoratori, davanti la sede del Comune, a Palazzo delle Aquile. Il piano triennale delle opere pubbliche, all’esame del Consiglio, prevede la realizzazione di 300 opere, di cui 40 nell’immediato, per un importo complessivo di 325 milioni di euro.
“L’azione sinergica condotta dalla Filca Cisl e dalla Feneal Uil con l’amministrazione comunale – commentano Antonino Cirivello e Paolo D’Anca della segreteria Filca Cisl Palermo Trapani – ha consentito di raggiungere un risultato importantissimo che contribuirà concretamente al rilancio dell’edilizia a Palermo. Abbiamo lavorato insieme al sindaco, Leoluca Orlando ed all’assessore alla mobilità, Tullio Giuffrè, per dotare la città di questo strumento fondamentale che consentirà di aprire numerosi cantieri per diverse opere. Questa è la dimostrazione che per creare sviluppo servono fatti concreti e gioco
di squadra, non gesti demagogici che servono solo a generare false aspettative fra gli edili. Vigileremo affinché siano immediatamente esecutivi i lavori nel rispetto delle norme vigenti”. La Filca Cisl e la Feneal Uil hanno concordato con l’amministrazione comunale di Palermo, di istituire, dopo l’approvazione del bilancio cittadino, che dovrebbe avvenire entro domattina, un tavolo tecnico permanente sul settore delle costruzioni. Secondo Angelo Gallo e Ignazio Baudo della segreteria Feneal Uil Palermo, “quello di oggi è il completamento di un percorso di collaborazione avviato da Feneal Uil e Filca Cisl con il Comune di Palermo”.
“Auspichiamo – dichiarano e Gallo e Baudo – che da oggi parta una nuova fase dell’edilizia cittadina, grazie alla quale dare una boccata d’ossigeno ad un settore in profonda crisi”.