Malattie professionali, il seminario della Cisl “rafforzare la cultura della prevenzione”

Posted on marzo 04, 2016, 5:29 pm
3 mins

Stampa questa notizia Stampa questa notizia
 

In Sicilia lo scorso anno le malattie professionali registrate dall’Osservatorio dell’Inail sono state 1855 in Sicilia in aumento rispetto al 2014, quando furono 1730.
Nell’ultimo quinquennio l’incremento è stato del 15%., 228 nel 2015 i casi a Palermo 181 nel 2014, 175 a Trapani lo scorso anno, 134 nel 2014. La malattia professionale è un evento dannoso che si manifesta in modo lento, graduale e progressivo, involontario e rispetto all’infortunio non sempre è facile da individuare e far riconoscere. Per proseguire la formazione degli operatori della Cisl e promuovere la prevenzione, la Cisl Palermo Trapani ha organizzato il seminario Le malattie professionali – Prevenzione e tutela che si è tenuto all’Astoria Palace di Palermo. Un punto della situazione normativa sulla prevenzione e sulla sicurezza del lavoro che ha visto la partecipazione di importanti contributi offerti da Giorgio Sanzone direttore Inas Cisl Palermo , Marilina Bonventre responsabile Dipartimento Salute e Sicurezza della Cisl Palermo Trapani, Leonardo Ditta dirigente Osservatorio Epidemiologico della Regione siciliana, Emanuele Palo responsabile progetto Spis Inal Cisl Sicilia, Maria Pia Marino responsabile Funzione Lavoratori Inail Sicilia, Paola Imburgia consulente medico legale Inas Cisl Palermo. Dall’Osservatorio la conferma che in tema di prevenzione c’è l’impegno di tutti. Presto, ha assicurato Leonardo Ditta dirigente dell’Osservatorio, sarà operativo il Piano di prevenzione regionale che insieme adi altri strumenti, serve ad approfondire la conoscenza della casistica, della promozione della cultura della prevenzione in tutti i luoghi di lavoro. I dati confermano che il settore più colpito resta l’industria, con l’82 per cento dei casi, segue l’agricoltura . Fra le malattie più diffuse le malattie muscolo scheletriche con il 50,52 per cento dei casi seguono i tumori con circa l’8 per cento. E’ importante ha ribadito l’Inail con Maria Pia Marino responsabile Funzione Lavoratori , continuare a promuovere la prevenzione e l’importante ruolo dei Responsabili della sicurezza nei luoghi di lavoro. A concludere i lavori, il segretario Cisl Palermo Trapani Daniela De Luca “A questo importante appuntamento ne seguiranno altri – spiega – l’obiettivo è rafforzare sempre di più le già alte competenze dei nostri operatori, affinché possano riconoscere e assistere chi è colpito da malattie professionali che purtroppo non sono sempre subito riconoscibili come ad esempio lo stress da lavoro correlato. Tutto per svolgere al meglio la nostra azione sindacale che si basa già su grandi professionalità”.
Le foto dell’iniziativa
File_000-1
File_001
File_008
File_002