Ius Soli, Cisl e Anolf organizzano la manifestazione in occasione della Giornata dei diritti dell’Infanzia. La Piana “Battaglia di civiltà”

Posted on novembre 16, 2017, 6:20 pm
2 mins
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

“Nel giorno in cui si celebra la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, per ribadire in modo netto e inequivocabile che uguali diritti riguardano tutti, risulta fondamentale scendere in piazza per sottolineare l’importanza dello Ius Soli e chiedere dunque di sostenere la legge, è una battaglia che continueremo a portare avanti, soprattutto nei nostri territori, dove sono tanti i bambini che hanno diritto a non sentirsi ‘stranieri’ nella propria città”. Ad affermarlo è Leonardo La Piana segretario Cisl Palermo Trapani che interviene così sulla Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza prevista per lunedì 20 novembre. La Cisl e Anolf, che aderiscono alla campagna nazionale “L’Italia sono anch’io” per la riforma della legge sulla cittadinanza, sono fra gli organizzatori del sit in che si terrà in piazza Verdi alle ore 17 a Palermo a sostegno della legge dello Ius soli e Ius culturae. “Invitiamo tutti a partecipare, la vita dei ragazzi a tutti gli effetti italiani non può essere legata a un permesso di soggiorno”. E sulla Giornata dei diritti dell’infanzia La Piana aggiunge “bisogna investire di più nei processi educativi dando il giusto ruolo e valorizzazione alle Scuole, dove i bambini e gli adolescenti si formano, e sostenere di più il mondo del volontariato spesso presente nei quartieri proprio a favore dell’infanzia. Bisogna garantire a tutti le stesse opportunità, impegnare il massimo delle risorse disponibili per tutelare la vita e il sano sviluppo dei bambini, perché tutelarli vuole dire tutelare il nostro futuro”.