Governo: Furlan “il Paese non può aspettare i tempi della politica, troppi i problemi aperti”

Posted on maggio 04, 2018, 4:26 pm
2 mins
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

“Il nostro paese per la portata dei problemi aperti che ha, non può aspettare i tempi della politica. Questo teatrino dei partiti non e’ proprio una grande prova di responsabilità che tutti i cittadini si aspettano”. Lo ha detto oggi a Pavia la Segretaria Generale della Cisl Annamaria Furlan al Consiglio generale della Cisl di Pavia e Lodi. “Proprio ieri la commissione europea ha detto che è necessario uscire da questo stallo della politica- ha detto la leader Cisl- Il paese ha bisogno di un Governo autorevole e noi condividiamo pienamente questa valutazione. Dopo tanti anni di crisi economica, nell’ultimo anno e mezzo in modo particolare, si iniziano ad avere dati positivi su crescita, sviluppo ed in parte anche sull’occupazione, ma sono dati ancora troppo deboli. Quindi a causa di una così lunga “vacatio” di governo e senza una guida, noi rischiamo di perdere davvero questo inizio di timida ripresa che va portata avanti con decisione. Ecco perché fa bene il Presidente della Repubblica Mattarella anche in queste ore a richiamare alle responsabilità i partiti ed io mi auguro che tutta la politica dimostri senso di responsabilita’ cui non devono sottrarsi anche le rappresentanze sociali. Noi lo abbiamo fatto in questi mesi attraverso la contrattazione, abbiamo chiuso molto contratti nazionali ed aziendali. Insieme alle parti datoriali ci siamo dati un nuovo modello contrattuale che mette al centro la crescita, la produttività, la dignità dei lavoratori attraverso la partecipazione. Quindi io credo che nessuno possa sottrarsi alla responsabilità cui tutti siamo chiamati, “in primis” i partiti e la politica”.