Governo, Bonanni: “Se Renzi non vuole confrontarsi ce ne faremo anche noi una ragione”

Posted on marzo 25, 2014, 4:48 pm
48 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia


Lo ha detto oggi il Segretario Generale della Cisl, Raffaele Bonanni nel corso del Comitato Esecutivo della Cisl, riunito a Roma per valutare i primi provvedimenti del Governo.

 

“Dico alla mia collega Camusso di non essere affatto preoccupata se il Governo e i suoi ministri non ritengono di confrontarsi con il sindacato. Più che parlare con i vari ministri, noi andremo a parlare con la gente, con i lavoratori, con i pensionati, spiegando quello che di positivo farà il Governo Renzi ma anche le cose negative che non vanno affatto bene”. Lo ha detto oggi il Segretario Generale della Cisl, Raffaele Bonanni nel corso del Comitato Esecutivo della Cisl, riunito a Roma per valutare i primi provvedimenti del Governo. “Se il Governo Renzi non vuole confrontarsi con il sindacato, e le altre parti sociali, ce ne faremo anche noi una ragione. Non ci strapperemo, insomma, le vesti. Noi faremo il nostro mestiere, orientando con le nostre opinioni il giudizio dei lavoratori e dei pensionati sulle scelte di questo Governo, su quello che fa e quello che non fa. Quanto al merito delle dichiarazioni del Ministro della Funzione Pubblica, Madia, noi pensiamo che farebbe bene umilmente ad adoperare il suo compito nell’interesse generale anziché della chiacchiera generale”

 

 
Fonte: www.cisl.it