Giovedì incontro Fit Cisl con Regione e Trenitalia sul futuro servizio ferroviario siciliano

Posted on ottobre 14, 2014, 11:52 am
32 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia


In Sicilia circolano 397 treni al giorno, ma analizzando l’offerta di Trenitalia è facile notare che la metà del servizio offerto riguarda l’hinterland palermitano. I restanti 200 treni che dovrebbero garantire i collegamenti nelle e tra le altre 8 province siciliane risultano del tutto insufficienti. Il contratto di servizio da 111 milioni di euro che la Regione si appresta a firmare con Trenitalia, deve diventare un’occasione per eliminare le tante carenze del servizio patite ogni giorni dai pendolari. Lo ribadiranno giovedì 16 ottobre dalle ore 10 presso l’Astoria palace di via Montepellegrino a Palermo, in un incontro che vedrà la partecipazione di tutti i soggetti coinvolti nel futuro del servizio ferroviario siciliano, i rappresentanti della Fit Cisl e Cisl Sicilia, alla presenza del Segretario generale nazionale della Federazione Trasporti della Cisl, Giovanni Luciano. Interverranno il Segretario generale Cisl Sicilia Maurizio Bernava, il Segretario generale Fit Cisl Sicilia Amedeo Benigno, il Segretario regionale Fit Cisl Ferrovie Mimmo Perrone, l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Domenico Torrisi, il direttore del Trasporto regionale di Trenitalia Francesco Costantino e l’amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano.

 
Scarica la locandina dell’evento