Formazione: vertice con Scialabra, Cisl “pronti a nuove manifestazioni”

Posted on settembre 10, 2014, 1:24 pm
17 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia


PALERMO (ITALPRESS) – “Siamo insoddisfatti, non si puo’ andare avanti con questi tavoli inconcludenti, mentre i lavoratori soffrono e l’attivita’ formativa e’ paralizzata. Abbiamo chiesto lo sblocco immediato delle retribuzioni, l’avvio della cig, delle attivita’ formative dell’obbligo di istruzione, della terza annualita’ dell’avviso 20, di Prometeo e sollecitato la strutturazione dei servizi per il Lavoro, ma come al solito non abbiamo ricevuto risposte certe”. Ad affermarlo e’ Giovanni Migliore, responsabile Formazione per la Cisl Scuola, al termine dell’incontro con l’assessore alla Formazione professionale, Nelli Scilabra.
“Ancora nessuna soluzione concreta – aggiunge -, presseremo ancora di piu’ il Governo regionale, affinche’ con provvedimenti urgenti venga affrontata l’emergenza, e lo faremo anche con diverse mobilitazioni dei lavoratori, ma non parteciperemo piu’ a tavoli inconcludenti, vogliamo risposte e atti concreti”. “Gli assessori conoscono benissimo le questioni che attanagliano i lavoratori delle tre filiere del settore e, quindi si attivino subito con provvedimenti urgenti”, conclude Migliore.