Formazione, Cisl ad assessori alla Formazione e al Lavoro “si fermi il dramma dei lavoratori”

Posted on luglio 10, 2015, 11:46 am
48 secs
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

“La crisi del comparto e la perdita dell’occupazione hanno bisogno di essere affrontate con proposte serie, concrete ed urgenti dal governo regionale con una ristrutturazione complessiva del settore”. A chiederlo agli assessori alla Formazione Mariella Lo Bello e al Lavoro Bruno Caruso è la Cisl Scuola con Giovanni Migliore coordinatore della Formazione professionale, che ribadisce “la situazione di emergenza in cui si trovano i lavoratori ormai esasperati si è creata a causa degli ultimi dieci anni di mala gestione da parte della politica, a voi ora chiediamo un impegno straordinario per decidere insieme al governo centrale tutte le soluzioni immediate possibili per le migliaia di lavoratori che soffrono”. Migliore aggiunge “da alcuni anni, per diverse e complesse ragioni, il comparto attraversa una gravissima crisi che ha già generato la perdita di oltre un migliaio di posti di lavoro negli ultimi tre anni, e rischia di provocare nei prossimi sei mesi la ulteriore perdita di oltre quattromila posti di lavoro.” . “Ci rendiamo conto – cosi Migliore si rivolge ai due assessori – che a voi non possa addebitarsi la responsabilità perché la drammatica crisi del settore, affonda le sue radici in un passato certamente non recente, riteniamo, però fondamentale il vostro responsabile intervento presso il governo nazionale per risolvere un problema divenuto ormai dramma sociale”.