Fisco, Cisl nazionale “riduzione imposte non basta a ridurre pressione fiscale”

Posted on aprile 02, 2015, 4:52 pm
9 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia
 

“Purtroppo la riduzione delle imposte nazionali non è bastata a ridurre la pressione fiscale complessiva”. Lo ha dichiarato il segretario confederale della Cisl, Maurizio Petriccioli, commentando i dati Istat che evidenziano una pressione fiscale per il 2014 in aumento rispetto all’anno precedente.
“Il problema deriva non solo dalla mancata crescita ma anche dal fatto che gli effetti dell’introduzione del bonus fiscale di 80 euro, che ha riguardato solo un numero limitato di lavoratori dipendenti, sono stati compensati dall’aumento della fiscalità locale, delle accise e dell’Iva. In questo quadro la Cisl chiede al Governo di ampliare l’ammontare del bonus fiscale, estendendolo a tutti i lavoratori, ai pensionati e agli incapienti e di bloccare l’aumento delle addizionali regionali e locali, in attesa di una revisione complessiva della fiscalità locale”, ha concluso Maurizio Petriccioli.