Ferrovie, intesa per contratto di servizio, Fit Cisl “bene ma ora piano dei trasporti”

Posted on giugno 25, 2015, 5:23 pm
38 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia
 

“L’intesa firmata oggi dalla Regione siciliana e Trenitalia chiude finalmente la stagione degli annunci per la sottoscrizione del contratto di servizio regionale, da qui deve ripartire il rilancio delle Ferrovie in Sicilia lo chiediamo da troppo tempo”. Ad affermarlo è Domenico Perrone, segretario regionale Fit Cisl Ferrovie. “La firma – aggiunge – del contratto ponte che serve ad arrivare alla stipula del contratto di servizio che dovrà essere decennale, deve rappresentare un primo passo concreto per dotare la Sicilia di un vero trasporto ferroviario regionale, avvalorato dal piano di investimenti di 190 milioni di euro per il potenziamento ed il rinnovamento del parco rotabile, strettamente necessario come abbiamo sempre sostenuto”. Amedeo Benigno, Segretario generale Fit Cisl Sicilia, aggiunge “Adesso occorre dare certezza alle realizzazione delle opere infrastrutturali quali: la riapertura ed il rinnovamento delle linee ad alto potenziale, come la Alcamo diramazione- Trapani via Milo, la realizzazione dei collegamenti ferroviari con gli aeroporti di Fontanarossa, Trapani Birgi e Comiso, la definizione dell’anello e del passante ferroviario di Palermo.” “Bisogna pensare subito – concludono i due segretari Benigno e Perrone – al piano dei trasporti regionale in un’ottica di integrazione dei vari vettori senza duplicazioni e sprechi”.