Enti locali, Cisl Fp e Uil Fpl: “In prefettura il Sindaco di Alcamo ha annunciato che rivedrà il piano sulla stabilizzazione dei precari”

Posted on maggio 13, 2019, 3:38 pm
38 secs
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

Si intravedono spiragli di luce nella vicenda dei precari del Comune di Alcamo. Dopo l’interruzione delle relazioni sindacali sancita da Cisl Fp e Uil Fpl con l’amministrazione comunale, oggi il sindaco di Alcamo, nel corso dell’incontro alla Prefettura di Trapani, ha chiesto del tempo per rivisitare il piano sulla stabilizzazione dei dipendenti a tempo determinato. Lo rendono noto Marco Corrao, segretario generale aggiunto Cisl Fp Palermo Trapani e Giorgio Macaddino, segretario generale Uil Fpl Trapani, che hanno preso parte al vertice. “Il sindaco Surdi – affermano Corrao e Macaddino – dopo ampia discussione ha espresso l’esigenza di una rivalutazione del piano che possa portare a coesistere la stabilizzazione dei lavoratori con le pianificazioni della stessa amministrazione”. In attesa di queste ulteriori valutazioni che saranno al centro di un nuovo incontro in prefettura, programmato petr la prima decade di giugno, Cisl Fp e Uil Fpl hanno sospeso la procedura di raffreddamento. “Siamo in attesa di conoscere l’esito di questi approfondimenti – concludono Corrao e Macaddino – che valuteremo quando ci sarà esposto, sempre partendo dal presupposto che a noi stanno cuore i lavoratori e i servizi ai cittadini”. (laco)