Dl Genova, Furlan “Ora far partire la ricostruzione del ponte e case a sfollati. Ma Governo sblocchi investimenti per altre infrastrutture”

Posted on novembre 15, 2018, 5:40 pm
40 secs
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

“Speriamo che dopo l’approvazione oggi del decreto su Genova adesso possa davvero partire subito la fase di progettazione ed i lavori di ricostruzione del nuovo ponte, venendo incontro ai problemi gravi ed urgenti di Genova e delle famiglie degli sfollati”. Lo sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando l’approvazione del decreto su Genova e delle altre emergenze. “Bisogna mettere da parte le polemiche politiche, le provocazioni e lavorare tutti insieme ora per garantire la ricostruzione rapida del ponte di Genova e delle case per gli sfollati, rispettando naturalmente tutte le norme sulla sicurezza e la trasparenza nell’assegnazione ed utilizzo delle risorse. Rimane il tema delle altre opere infrastrutturali e della messa in sicurezza del territorio. Parliamo di tantissimi cantieri pubblici e progetti importanti bloccati da veti, ritardi, omissioni e chiusure ideologiche da parte del Governo, un fatto che rappresenta un ostacolo al futuro del paese, all’occupazione ed alla sicurezza dei cittadini. Per far sbloccare questi investimenti pubblici la Cisl è mobilitata nei territori e con le sue categorie, perché da una svolta sulle opere infrastrutturali può scaturire una crescita maggiore del paese ed un giudizio diverso da parte dell’Europa e dei mercati sulla manovra”.