CISL SU CAOS VACCINI IN FIERA. LA PIANA “SI TROVINO SOLUZIONI ADEGUATE COME ALTRI HUB IN AGGIUNTA ALLA FIERA, ALTRI SPAZI SOPRATTUTTO PER I PIU’ FRAGILI”

Posted on marzo 19, 2021, 5:06 pm
40 secs
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

“Abbiamo atteso tre giorni per comprendere se si trattasse di una disorganizzazione risolvibile ma di fatto anche oggi alla Fiera del Mediterraneo per la somministrazione dei vaccini regna il caos, e dato che si tratta di persone vulnerabili, l’attesa per strada in piedi e oggi anche sotto la pioggia per attendere il proprio turno senza mantenere le adeguate distanze, è un fatto grave e assurdo”. A dichiararlo è il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana che interviene sul caos alla Fiera del Mediterraneo dove è in corso la somministrazione dei vaccini anti Covid per le persone estremamente vulnerabili. “E’ evidente ormai da giorni, non si può proseguire soltanto in Fiera data l’enorme mole di prenotazioni, non si possono fare attendere le persone per strada per ore, evidentemente bisogna distribuire il flusso anche in altri siti, meglio al chiuso da utilizzare in aggiunta alla Fiera”. La Piana aggiunge “sappiamo che gli operatori sanitari dell’Asp, i volontari della Protezione civile che lavorano in Fiera stanno dando il massimo senza sosta, li ringraziamo, ma non si può non notare una cattiva organizzazione che grava sui più fragili. Si organizzi diversamente questo calendario di vaccinazione trovando hub adeguati”.