Bonanni: abbassare le tasse, rilanciare i consumi

Posted on novembre 27, 2013, 5:46 pm
47 secs

Stampa questa notizia Stampa questa notizia


Per il leader Cisl, è necessario abbattere la tassazione su lavoro e imprese che investono e assumono. “Letta mantenga la parola data sul meccanismo automatico che dovrà abbassare l’imposizione grazie a spending review e lotta all’evasione”

 

La questione delle tasse è prioritaria “perché oltre a mettere in difficoltà le famiglie, ha bloccato l’economia del Paese. Le tasse sono la tomba della nostra economia”. Sono parole del segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, per il quale “non c’è nulla di più importante, oggi, che rilanciare i consumi per far riprendere l’economia”. Quindi, “è necessario abbattere la tassazione sul lavoro e quella sulle imprese che investono e assumono”. Invece, la legge di Stabilità del governo, afferma il segretario, “è insufficiente, per questo abbiamo chiesto adeguati miglioramenti” a cominciare proprio dalle tasse. Bonanni aggiunge: “Spero che Letta mantenga la parola data sul meccanismo automatico che dovrà abbassare le tasse ogni volta che affluiscono soldi nuovi dalla spending review e dall’evasione fiscale”. Egualmente, “spero che si rifuggano i tentativi di andare secondo moda – ha aggiunto con riferimento al fondo destinato alle fasce più povere – e che non si adottino provvedimenti che sono solo specchietti per le allodole. Le questioni non si inventano ma si costruiscono insieme, con pazienza e facendo la graduatoria delle necessità”.