Blutec, la Humansolution gestira il payroll, nuovi passi nella vertenza ex Fiat

Posted on gennaio 07, 2016, 5:00 pm
2 mins

Stampa questa notizia Stampa questa notizia
 

Sarà Humansolution – controllata di SGB Humangest Holding – a gestire per conto di Blutec, società che nel dicembre 2014 ha rilevato lo stabilimento ex Fiat, tutte le attività di payroll dei circa 700 lavoratori reinseriti presso il sito di Termini Imerese. Specializzata nella consulenza e nei servizi alle imprese, la società pescarese affiancherà la newco del gruppo Metec nel riassorbimento della manodopera in cassa integrazione dopo l’addio del lingotto. Humansolution, infatti, non si occuperà solo dell’elaborazione delle buste paga, dell’organizzazione di ferie e trasferte e della gestione delle presenze e delle assenze, ma attiverà anche – per circa 80 degli operai ex Fiat – corsi di formazione e riqualificazione professionale sui temi dell’ambiente, della sicurezza e della qualità. “Siamo fieri di contribuire al progetto di rilancio di un polo industriale che ha rappresentato per oltre quarant’anni un modello produttivo d’eccellenza e auspichiamo che tutti gli operai della Fiat e dell’indotto possano tornare a lavorare al più presto. Il reinserimento di 700 tute blu è senza dubbio un segnale positivo di crescita, per il Sud e per l’Italia intera” – ha commentato Gianluca Zelli, Direttore Generale SGB Humangest Holding. Dalla Cisl la speranza che sia un segnale di vera rinascita del territorio. “Si tratta di certo di un passo in avanti nel piano Blutec per la rinascita dell’ex stabilimento Fiat. Ci auguriamo sia l’anno giusto, quello in cui si possa assistere davvero alla rinascita del territorio e ad una vera politica industriale che dia speranza alla comunità intera, ai lavoratori ex Fiat, dell’indotto e alle loro famiglie” hanno commentato Daniela De Luca segretario Cisl Palermo Trapani, Ludovico Guercio segretario Fim Cisl Palermo Trapani, e Giovanni Scavuzzo segretario provinciale e rappresentante Fim in Blutec.