Birgi, dimissioni Pace, Cisl “preoccupati per il futuro dell’aeroporto, si intervenga”

Posted on luglio 17, 2015, 2:15 pm
28 secs
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

“Siamo preoccupati per il futuro dell’aeroporto di Trapani, il territorio non può permettersi di mettere a rischio i progetti di sviluppo dello scalo dai quali dipende uno dei settori chiave dell’economia trapanese, il turismo”. Ad affermarlo sono Daniela De Luca segretario Cisl Palermo Trapani e Giovanni Montana segretario Fit Cisl Trapani intervenendo dopo le dimissioni del presidente della Camera di Commercio Pace dal ruolo di “cabina di regia” dell’accordo di co-marketing fra i comuni e la società che gestisce il marketing della compagnia aerea Ryanair. “La politica deve darsi priorità e fra queste deve esserci quella del rilancio delle infrastrutture e del turismo, comprendiamo il momento di difficoltà dei comuni ma bisogna concentrare le risorse su obiettivi centrali per lo sviluppo del territorio e fra questi c’è il futuro di Birgi”. I due segretari concludono “servono piuttosto progetti che abbiano come obiettivo maggiore operatività e funzionamento dell’aeroporto , come ad esempio collegamenti anche ferroviari con lo scalo di Palermo, i comuni della provincia che sono le principali mete turistiche”.