Anolf eletto nuovo presidente provinciale “coesione sociale e diritti, al centro dell’impegno”

Posted on maggio 18, 2016, 11:27 am
2 mins

Stampa questa notizia Stampa questa notizia
 

E’ Filippo Ristagno 67 anni, originario di Niscemi, il nuovo presidente provinciale Anolf Palermo. Insegnante e sindacalista del mondo della scuola per 42 anni, è stato eletto ieri sera dai 19 componenti del consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere della Cisl che si occupa della promozione dei diritti dei migranti, dell’accoglienza e inclusione sociale. Confermato il copresidente provinciale, Khaled Ouni di origine tunisina. “Un compito che vedrà tutto il mio impegno su tematiche complesse e fondamentali soprattutto per la nostra città, che come tutta la Sicilia è terra di accoglienza – commenta Ristagno – . Siamo pronti a proseguire nell’azione già messa in campo da anni dall’Anolf che è ormai una realtà consolidata nella promozione dei diritti dei migranti e nell’attività quotidiana per l’affermazione dei principi di solidarietà e convivenza, che sono alla base della cultura del nostro sindacato. Valorizzeremo sempre di più la mission dell’associazione come l’accompagnamento dei nostri assistiti nel processi di integrazione nella società”. “Oggi più che mai – ha commentato Daniela De Luca segretario Cisl Palermo Trapani – dobbiamo proseguire l’azione dell’Anolf nel segno dell’accoglienza, dell’ ascolto, della promozione della coesione sociale e la mediazione culturale, per favorire la vera integrazione fra popoli contro ogni forma di chiusura o contrapposizione. E’ da sempre il nostro impegno , come unico sindacato che ha al suo interno un’associazione tutta dedicata a questi temi, favorire la promozione dei diritti nel segno della solidarietà e del rispetto della persona è per noi centrale”. Gli sportelli dell’Anolf in via Tommaso Gargallo, 4 (0916251793) sono aperti il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19,30, il mercoledì soltanto nell’orario pomeridiano.