Conclusa la conferenza programmatica Cisl, Furlan “Cisl sempre più unita e forte”

Posted on novembre 19, 2015, 12:39 pm
2 mins
Stampa questa notizia Stampa questa notizia

 

Si è conclusa con l’intervento del segretario generale Annamaria Furlan la conferenza programmatica Cisl nazionale che si è svolta a Riccione dallo scorso lunedì. “La Cisl esce rafforzata, al centro della nostra conferenza e della nostra azione futura ci sono i giovani, le donne, i disoccupati, gli anziani, gli immigrati. Insieme possiamo cambiare le cose” ha detto la leader del sindacato che ha ribadito fra le priorità “creare un’organizzazione che formi e accompagni i giovani, recuperare il gap generazionale che va dai 30 ai 45 anni, il cuore che resta elemento essenziale del compito del sindacalista”. Ieri durante i lavori della terza commissione l’intervento del segretario Cisl Palermo Trapani, Daniela De Luca: “La ricerca presentata nei giorni scorsi sulla frammentazione del mondo del lavoro, sulle nuove esigenze di chi è alla ricerca, conferma la consapevolezza maturata in questi anni, bisogna riconfigurare il patto confederale adattandolo ai nostri tempi” ha spiegato De Luca. “I nostri servizi devono accompagnare la persona, il lavoratore in tutto il suo percorso sociale, professionale, con tutte le tutele offerta dai nostri servizi, un offerta complessiva personalizzata, che necessita di nuove aperture, nuovi linguaggi al passo con i tempi e un maggior coordinamento fra confederazione e federazioni e nuove forme di collaborazione”. De Luca ha aggiunto “il sindacato è in movimento, un cambiamento necessario che potrebbe anche portare all’orientamento dei nostri servizi con un apertura vero il mercato del lavoro, la priorità deve essere accompagnare i giovani, ma non solo, nella ricerca del posto, nelle tutele contrattuali, nel mutato panorama degli ultimi anni”. Si è dunque conclusa oggi al Palazzo dei Congressi la quattro giorni che ha visto impegnati oltre 1.300 delegati e delegate sul futuro della Confederazione. Un percorso cominciato a settembre dove circa 15 mila delegati di base hanno animato in tutta Italia le Assemblee organizzative cisline, realizzate grazie all’impegno di 70 unioni territoriali (Ust), 19 unioni regionali (Usr-Usi), 17 Federazioni nazionali di categoria.
Le foto con i volti della grande squadra della Cisl a Riccione
IMG-20151119-WA004
IMG-20151119-WA006
IMG-20151119-WA005
_IMG_1520
image-18-11-15-17-42
image-18-11-15-17-42-7